In questo articolo si parla di:

Anche quest’anno, come accaduto nel 2020, l’applicazione ufficiale a sostegno della campagna ActNow delle Nazioni Unite aderisce al Green Friday, la risposta etica al Black Friday.

La novità è l’affiancamento a Swapush, app e organizzazione che promuove il baratto di oggetti, per incentivare uno stile di consumo sempre più consapevole. Venerdì 26 novembre le due realtà uniranno le rispettive expertise e know-how per organizzare uno swap party che si terrà a Milano presso Non Riservato, laboratorio permanente per la socializzazione creativa degli spazi pubblici. Dalle ore 18.00 alle ore 20.00, presso lo spazio situato al civico n°5 di via Giovanni Paisiello, i partecipanti potranno prendere parte a un ‘fuori tutto’, scambiare i propri abiti dismessi e in buone condizioni e donare loro una nuova vita. Un sistema, quello incentivato da AWorld, che vuole ripensare il sistema moda, con una conseguente riduzione degli sprechi.

Durante l’evento sarà possibile contribuire alla oneMillion Actions Challenge, la campagna di sensibilizzazione lanciata dall’app insieme alle Nazioni Unite per raggiungere un milione di azioni individuali a favore del Pianeta e promuovere l’Agenda 2030. Per farlo è sufficiente scaricamente gratuitamente l’app e registrare l’azione legata all’evento. Questo è il link d’iscrizione all’evento del 26 novembre, per fare la propria parte e tenere traccia dei propri comportamenti sostenibili.

L’app AWorld è disponibile qui sia per iOS che per Android.

No Fast Fashion