In questo articolo si parla di:
Bozza automatica 364

La sharing mobility arriva anche a Misano Adriatico, Cattolica, Gabicce Mare e San Giovanni in Marignano. È partito giovedì 28 luglio il nuovo servizio di noleggio di mezzi elettrici frutto di una partnership tra i quattro Comuni e Bit Mobility.

Presso il comando della Polizia locale di Misano Adriatico, la presentazione del servizio alla presenza degli assessori dei quattro enti e dei rappresentanti dell’azienda.

Dietro la convenzione, che sarà attiva fino alla primavera del 2024, c’è un’idea precisa: offrire agli utenti la possibilità di spostarsi all’interno di un territorio particolarmente ampio, a cavallo tra la Romagna e le Marche utilizzando un mezzo agile, veloce e al cento per cento ‘green’.

Il parco mezzi sarà composto complessivamente da 401 monopattini (120 a Cattolica, 200 a Misano, 63 a Gabicce e 18 a San Giovanni in Marignano).

Le dichiarazioni

“La forza di questo progetto è offrire a cittadini e turisti un servizio per spostarsi liberamente e in modo ecosostenibile sul nostro bel territorio, senza interruzioni ad ogni confine territoriale. In futuro ci auguriamo di poter estendere la collaborazione anche a Riccione, così da unire tutta la parte sud della Riviera”, hanno dichiarato in coro gli assessori Filippo Valentini (Misano Adriatico), Nicola Gabellini (San Giovanni in Marignano), Aroldo Tagliabracci (Gabicce Mare) e il vicesindaco di Cattolica Alessandro Belluzzi.

Michela Crivellente, ceo di Bit Mobility, ha affermato: “Siamo particolarmente legati a questo territorio: proprio da Cattolica, infatti, nel 2019 era partita una delle nostre prime sperimentazioni di micromobilità elettrica in sharing. Ringraziamo le amministrazioni comunali dei quattro Comuni coinvolti per la fiducia riposta nella nostra azienda e nella nostra capacità di proporre forme di mobilità sostenibili e di ultima generazione. È per noi un privilegio poter operare in una terra che costituisce un’eccellenza dal punto di vista dell’accoglienza e del turismo, nazionale e non solo”.