In questo articolo si parla di:
Bozza automatica 422

Si è tenuto lunedì 19 settembre il primo corso guida di pratica di monopattini presso la Motorizzazione Civile di Milano per educare giovani e cittadini a un corretto uso dei monopattini. L’evento di formazione si inserisce all’interno del primo accordo di intenti firmato fra un’associazione di autoscuole italiane, Unasca, e un operatore di monopattini elettrici in sharing, Voi Technology.

Il contesto è quello della Settimana Europea della Mobilità e degli eventi patrocinati e promossi dal Comune di Milano per promuovere una mobilità più connessa e più sicura in città.

Bozza automatica 424

Proprio per questo la Motorizzazione di Milano, ente erogatore delle patenti di guida per motocicli e autoveicoli, Unasca, associazione delle autoscuole italiane e Voi Technology hanno collaborato per far incontrare e mettere alla prova diverse tipologie di conducenti, al fine di promuovere la corretta convivenza sulle strade dei diversi veicoli.

L’evento pratico, al quale ha partecipato oltre un centinaio di persone, segue il modulo di formazione teorico integrato nei corsi di un centinaio di autoscuole italiane, una ventina delle quali a Milano e provincia, arrivando a interessare circa 400 corsisti, che hanno potuto formarsi e conoscere meglio le regole di circolazione e di parcheggio dei monopattini e, in quanto futuri automobilisti, anche come comportarsi in relazione ai monopattini sulle strade mentre guidano le proprie autovetture o motocicli.

Bozza automatica 423

Inoltre, ogni studente ha la possibilità di testare le conoscenze acquisite dal modulo formativo attraverso la prima e unica scuola guida digitale e gratuita Ride Like Voila, sviluppata da Voi Technology.

Le dichiarazioni

Emiliano Patella, presidente Autoscuole Unasca, ha commentato: “Le autoscuole che Unasca rappresenta sono riconosciute per l’eduzione stradale e la formazione dei conducenti e non solo di coloro che devono conseguire una patente. Per questo motivo siamo attivamente partecipi in tutte le iniziative che riguardano la mobilità e la sicurezza stradale.”

Magdalena Krenek, general manager Italia di Voi Technology, ha sottolineato: “La micromobilità è l’elemento complementare sia al trasporto pubblico urbano, sia allo spostamento di medio raggio sulla propria automobile. Per questo è necessario che automobilisti e motociclisti conoscano anche come si guida e dove si può parcheggiare un monopattino in città: sia per migliorare la convivenza fra differenti veicoli nel traffico urbano, sia per iniziare a riconoscere il monopattino come un veicolo a integrazione del proprio mezzo privato per gli spostamenti in città, in particolare nel primo e nell’ultimo miglio”.

Francesco Greco, direttore della Motorizzazione Civile di Milano, ha affermato: “Anche la Motorizzazione, con il suo ruolo di valutazione e certificazione di conducenti e veicoli, è un elemento importante della filiera della sicurezza stradale. Per questo motivo abbiamo deciso di supportare e prendere parte a questa interessante iniziativa per i milanesi.”