In questo articolo si parla di:
hyundai motors co lg energy solution

Hyundai Motor Co e LG Energy Solution stanno considerando di investire insieme nella costruzione di due impianti per la produzione di batterie negli Stati Uniti. La notizia è stata riportata dai media sudcoreani: secondo i giornali locali, le fabbriche potrebbero avere una capacità produttiva di 35 gigawattora (gwh) ciascuna, sufficienti per circa 1 milione di veicoli elettrici.

Le due aziende per ora non hanno commentato per confermare o smentire l’indiscrezione. Secondo i report, gli impianti potrebbero nascere in Georgia, vicino alla fabbrica di veicoli elettrici di cui Hyundai Motor Group è già proprietaria.

Quest’eventuale collaborazione non sarebbe l’unica su cui Hyundai starebbe lavorando. Lo scorso venerdì 25 ottobre un giornale sudcoreano ha riportato la notizia di una possibile partnership tra l’azienda e SK On, l’unità legata alle batterie di SK Innovation, che starebbero pianificando un investimento da circa 1,87 miliardi di dollari per una fabbrica su suolo statunitense, anche in questo caso in Georgia.

I molti progetti di Hyundai negli Stati Uniti si spiegano con le recenti politiche del governo americano. Dal prossimo anno, infatti, le aziende che costruiranno le batterie con almeno il 40% dei minerali provenienti dall’interno del Paese (o da partner con cui gli USA intrattengono rapporti di libero commercio) potranno accedere a dei crediti d’imposta. Questa percentuale salirà all’80% dal 2027.