In questo articolo si parla di:
Bozza automatica 560

Il nuovo box posteriore Thule Arcos è la soluzione ideale in termini di accessibilità e aerodinamicità, ed è perfetto se lo spazio di carico dell’auto è limitato o se il tetto non è compatibile con altri sistemi di portaggio.

Arcos è un box portaoggetti rigido e facilmente accessibile, progettato per fornire spazio di carico aggiuntivo nella parte posteriore della macchina. Utilizzando il gancio traino per montarlo, la resistenza aerodinamica viene ridotta al minimo, e diventa possibile trasportare altri carichi di dimensioni maggiori sul tetto dell’auto, come ad esempio una tenda da tetto, un portakayak o dei portabici.

Bozza automatica 561

Un prodotto facile da usare e dal design elegante

L’installazione di Arcos è possibile solo per le auto dotate di gancio di traino: si tratta della soluzione ideale per tutti quei veicoli che dispongono di un tettuccio dal design incompatibile con i box portatutto, come ad esempio alcuni veicoli elettrici. La linea elegante e ribassata garantisce inoltre un’ottima visuale dallo specchietto retrovisore e rende comode le operazioni di carico e scarico dei bagagli.

Bozza automatica 563

Design aerodinamico

Grazie agli approfonditi test condotti da Thule e altri esperti del settore, come Vi Bilägare, la più importante rivista automobilistica svedese, si è constatato che in alcune condizioni la presenza di un box come Arcos sul retro dell’auto non solo ha un impatto limitato sul consumo di batteria, ma può addirittura diminuirlo.

Bozza automatica 562

In pratica, questo può significare avere a disposizione uno spazio di carico extra, ma gli stessi consumi di carburante o di elettricità di quando il box non è installato.

Il box Thule Arcos sarà disponibile a partire dal 1° febbraio 2023, in due dimensioni:

– M con un volume di 300L;

– L con un volume di 400L.