In questo articolo si parla di:
prism di silla industries

Il celebre network in Italia per i servizi dedicati alla mobilità in aeroporti, porti e stazioni ferroviarie sceglie Prism Solar per proporre ai clienti una comodità in più e aggiungere alla sosta anche il servizio di ricarica.

Parcheggia, noleggia e da oggi ricarica anche la tua auto: è questa, infatti, la novità che ParkinGO intende offrire agli oltre tre milioni di clienti che ogni anno scelgono i suoi servizi, grazie alla partnership con Silla Industries.

L’accordo mira a raggiungere un pubblico sempre più ampio di sostenitori della mobilità elettrica. Da un lato c’è la startup padovana dell’eMobility, nata nel 2021 da Alberto Stecca e Cristiano Griletti, entrata nel ranking del Financial Times tra le prime 80 imprese europee a crescita più rapida. Dall’altro, uno dei punti di riferimento nel mercato italiano ed europeo dei parcheggi off-airport a lunga sosta, con un network di oltre 90 punti presso i principali hub di trasporto.

Bozza automatica 741

Alberto Stecca, ceo di Silla Industries

I dati di mercato raccontano la prossima stagione estiva come alquanto vivace. Negli aeroporti italiani è prevista una crescita del 13% di viaggiatori italiani verso mete estere (stime Enit su dati Data Appeal e Unwto) e un flusso di oltre 1,5 milioni di turisti in arrivo principalmente da Stati Uniti, Francia e Spagna (ricerca “Holiday Barometer” di Europe Assistance). ParkinGO ha scelto di accoglierli insieme a Silla Industries, per soddisfare il mercato dei guidatori di auto elettriche e promuovere un consumo più green ed ecologico.

Il progetto, partito alla fine del 2021, prevede oggi l’installazione di oltre 25 postazioni di ricarica Prism Solar, il prodotto di punta di Silla Industries che ricarica in sinergia con il fotovoltaico e regola il carico per evitare il distacco dalla rete. Per citare alcuni degli scali coinvolti: Milano Malpensa, Linate e Orio al Serio per il nord, poi Fiumicino e gli aeroporti minori come Bergamo, Bologna, Pisa, Olbia ecc. Obiettivo futuro: quello di aggiungerne altre 20 entro la fine dell’anno e completare con l’installazione delle colonnine di ricarica tutte le rimanenti strutture del network di ParkinGO, con elevata possibilità di personalizzazione e replicabilità del progetto.

La sintonia con Silla Industries è stata immediata. Si è rivelato subito il partner giusto con cui sviluppare questo progetto, sia per la comunione di valori legati alla sostenibilità sia per la competenza professionale ed eccellenza tecnologica delle soluzioni”, racconta Tommy Tognella, cto di ParkinGO. “La possibilità di connetterci alla piattaforma tecnologica di Silla attraverso API proprietarie ha rappresentato un enorme valore aggiunto per migliorare la gestione interna e l’esperienza vissuta dai nostri clienti”.

prism silla industries

Grazie alla capacità di condivisione di componenti software su misura, Silla Industries ha infatti offerto a ParkinGO la possibilità di personalizzare e aggiornare in maniera unica il sistema di gestione interno per migliorare la gestione amministrativa e l’esperienza del cliente, attraverso la disponibilità di report e informazioni puntuali sullo stato di carica e sui kW erogati.

Sono molteplici i motivi che rendono importante il progetto sviluppato con ParkinGO”, aggiunge Alberto Stecca, ceo di Silla Industries. “Da un punto di vista tecnico, le esigenze specifiche del network ci hanno dato la possibilità di dimostrare le caratteristiche del nostro prodotto e di sviluppo tecnologico che ci contraddistinguono. Ma soprattutto, credo fortemente nel rendere la mobilità elettrica più accettata anche nel nostro Paese, attraverso la diffusione dei punti di ricarica. Nodo che ancora oggi scoraggia molti automobilisti che vorrebbero abbracciare questa scelta”.

Foto: Silla Industries