In questo articolo si parla di:
h-farm motomorphosis

Durante la giornata l’Associazione Culturale assegnerà per la prima volta il “Premio Fair Play Motomorphosis“. Saranno presenti personaggi del mondo sportivo, formativo e dello spettacolo, tra cui il tester Ducati MotoGP Michele Pirro, il pilota SBK Ducati Motocorsa vincitore del Trofeo Indipendenti 2023 Axel Bassani e il campione del mondo di ciclismo Mario Cipollini. Modererà gli interventi Moreno Morello, volto di Striscia La Notizia.

Tutto pronto per il gran finale

L’associazione culturale Motomorphosis corona la propria stagione educativa 2023 con una giornata unica, originale e creativa, intitolata “Educational Project“. L’appuntamento è per giovedì 30 Novembre 2023 a Roncade (TV) presso il Campus di H-Farm: uno dei più grandi e importanti poli di innovazione e formazione in Europa. L’Associazione fondata e presieduta da Andrea C.C. Ducati affronterà i temi della sicurezza e della mobilità stradale, attraverso sensibilizzazione e divertimento, insieme a oltre 800 studenti e a un parterre di ospiti prestigiosi, moderati dal personaggio tv Moreno Morello. Sarà proprio l’inviato di Striscia La Notizia ad annunciare il vincitore della prima edizione del “Premio Fair Play Motomorphosis“, riconoscimento ideato dall’Associazione Culturale per premiare personaggi pubblici, che, nell’arco dell’anno, si sono distinti per gesti educativi d’altruismo, di rispetto delle regole o di condivisione.

Sono tante le personalità del mondo sportivo, formativo e dello spettacolo invitate all’evento da Motomorphosis. Tra questi, il tester ufficiale Ducati MotoGP Michele Pirro, il pilota Ducati Motocorsa vincitore del Trofeo Indipendenti nel Mondiale Superbike 2023 e futuro pilota ufficiale Kawasaki 2024 Axel Bassani, l’ex corridore di ciclismo e campione del mondo Mario Cipollini, il giovane campione italiano Junior Aprilia 250 Valentino Sponga, l’executive director team Honda MotoGP LCR Fabio Alberti, il team manager delle Nazionali Italiane di ciclismo Roberto Amadio, il telecronista sportivo, voce della WorldSBK per Sky Sport Edoardo Vercellesi e l’etiquette trainer Elisa Motterle.

Saranno inoltre presenti le istituzioni: il dottor Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto, Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso, e Pieranna Zottarelli, sindaco della Città di Roncade. Come da tradizione storica degli eventi Motomorphosis, fondamentale presenza sarà infine quella della Polizia Stradale e dell’Arma dei Carabinieri.

Motomorphosis dal 2009 diffonde e sviluppa nei giovani la cultura della sicurezza, della convivenza e della salute, insieme al rispetto del prossimo nell’ambito della condivisione. L’Associazione quest’anno ha incontrato studenti di 48 istituti di tutte le età, dalle scuole dell’infanzia all’università.

La tappa in H-Farm rappresenta un palcoscenico inedito e autorevole per Motomorphosis. Il Campus, situato di fronte alla Laguna di Venezia, nasce con lo scopo di divulgare la cultura dell’innovazione accompagnata da una forte responsabilità sociale. In piena sintonia con l’Associazione e le sue aziende partner.

Durante la mattinata, docenti e studenti assisteranno a uno stimolante dibattito sull’importanza della convivenza e della condivisione nel quotidiano, a partire dall’ambito stradale sino a quello civico. Nel pomeriggio ci saranno le attività pratiche in sintonia con lo spirito di Motomorphosis.

Gli studenti potranno esibirsi grazie a un simulatore di guida messo a disposizione da Mototrainer di Andrea Lombardi, effettuare test ride di scooter elettrici e monopattini Askoll Eva, sfidarsi in gare di pit stop e ammirare alcune moto esposte. Spazio anche agli studenti più piccoli, che potranno imparare le principali regole stradali grazie a un percorso cittadino riprodotto e organizzato dalla Polizia Locale di Roncade, con biciclette Casadei.

A proposito di creatività,  non mancherà il Concorso Moto H-Farm. I ragazzi potranno partecipare al contest interpretando con una veste grafica la maquette simbolo, vero e proprio totem, dell’Associazione Culturale.

Le dichiarazioni

“‘Ascolta, incontra, pensa, intervieni, gioca e soprattutto migliora!’ è il motto di questo evento che ben descrive anche lo spirito di Motomorphosis”, ha affermato Andrea C.C. Ducati, fondatore e presidente Motomorphosis. “Il riconoscimento e il coinvolgimento dell’Associazione sono in continua crescita. Quest’anno, per la prima volta, assegneremo il ‘Premio Fair Play Motomorphosis’, a testimonianza dell’importanza della convivenza e della condivisione nella vita di tutti i giorni. Sono felice di chiudere la stagione educativa 2023 in Veneto, in un polo formativo d’eccellenza. A tal proposito ringrazio il ceo di H-Farm Riccardo Donadon, i prestigiosi ospiti che animeranno la giornata, le istituzioni e tutti i nostri partner nazionali. Ringrazio anche alcune aziende del territorio veneto, che hanno contribuito a organizzare questo evento. In particolar modo, Fulgor Milano, Falmec e Acqua San Benedetto, senza dimenticare le famiglie Meneghetti, Poser e Zoppas”.

Siamo entusiasti di lavorare con Andrea e il suo team. Motomorphosis promuove valori in cui crediamo molto come il rispetto e la responsabilità, che vanno considerati nei comportamenti di tutti i giorni oltre che sulla strada”, ha dichiarato Riccardo Donadon, fondatore e ceo di H-Farm. “In un mondo in cui la mobilità è essenziale, educare i giovani sulla strada in modo responsabile è un imperativo“.