In questo articolo si parla di:
Bozza automatica 896

L’espansione delle infrastrutture di ricarica pubbliche e private continua a crescere in Europa. Per questo motivo E.ON sta investendo molto nelle sue soluzioni per la mobilità elettrica. L’azienda ha infatti inaugurato a Essen un nuovo centro per test all’avanguardia e per l’innovazione nell’ambito delle tecnologie di ricarica e delle soluzioni energetiche sostenibili.

Nel nuovo sito, E.ON sta testando e studiando diverse soluzioni di ricarica per veicoli a batteria e la loro integrazione intelligente nell’ecosistema energetico. Sono disponibili più di 25 stazioni e ambienti di prova digitali per testare veicoli, stazioni di ricarica, wallbox e accessori, coprendo un’area totale di circa 10.000 metri quadrati. Il laboratorio di prova dispone anche di cinque speciali camere climatiche. Queste permettono agli ingegneri di E.ON di simulare tutte le condizioni di temperatura che si verificano nel mondo, dal freddo gelido al caldo estremo. Ad esempio, il comportamento di ricarica delle auto elettriche può essere testato a temperature comprese tra meno 40 e più 50 gradi Celsius. Ciò significa che i clienti non devono effettuare test lunghi e costosi in ambienti reali. Oltre alla ricerca e allo sviluppo, E.ON utilizza il Test Lab anche per formare i propri clienti e partner in materia di installazione e manutenzione.

Bozza automatica 895

Le dichiarazioni

Patrick Lammers, board member di E.ON, ha commentato: “La transizione energetica, i trasporti puliti e sostenibili e la tutela dell’ambiente avranno successo solo se la mobilità elettrica continuerà a svilupparsi. Costruiremo ogni anno almeno 1.000 stazioni di ricarica pubbliche in tutta Europa, accelerando ulteriormente la trasformazione del traffico e dei trasporti. Con il nostro nuovo centro di test e innovazione, stiamo creando la capacità necessaria per soddisfare la crescente domanda di infrastrutture di ricarica. Di conseguenza, siamo in una posizione ideale per lo sviluppo dinamico del mercato della mobilità elettrica. Siamo molto orgogliosi del nostro team che ha creato un ambiente di prova unico e pratico, a disposizione anche dei nostri partner. Questo rappresenta un grande passo avanti per tutti verso la mobilità elettrica“.

Davide Villa, ceo di E.ON Drive, ha dichiarato: “Il Test Lab si concentra in particolare sull’elettrificazione dei veicoli pesanti. Insieme ai produttori di veicoli, E.ON sta testando e sviluppando tecnologie di ricarica progettate per soddisfare i requisiti speciali di camion e autobus elettrici. Il laboratorio di prova è l’unica struttura in Europa in cui è possibile testare la ricarica rapida dei veicoli pesanti con una potenza fino a tre megawatt. La ricarica rapida per i camion è fondamentale per elettrificare il trasporto merci su strada e renderlo neutrale dal punto di vista climatico. C’è ancora molto da fare prima di arrivarci. Nei prossimi anni assisteremo a molte innovazioni tecnologiche in questo settore. Possiamo facilmente testare in loco nuove stazioni di ricarica per autocarri ad alta capacità con una potenza fino a tre megawatt e siamo quindi ben preparati per sviluppi futuri con capacità di ricarica sempre più elevate“.