In questo articolo si parla di:
Atlante e REN siglano una partnership per cinque progetti con la soluzione Speed-E

Atlante e REN – Redes Energéticas Nacionais, operatore delle reti di trasmissione dell’energia elettrica e del gas naturale portoghese, hanno firmato un Protocollo d’intesa per lo sviluppo di cinque progetti in Portogallo che prevedono l’utilizzo in altrettante stazioni di ricarica rapida Atlante della soluzione di connessione alla rete Speed-E, sviluppata e brevettata da REN.

Speed-E è una soluzione innovativa che consente la ricarica dei veicoli a batteria attraverso una connessione diretta alla rete di trasmissione dell’energia elettrica, cioè alle linee di trasmissione ad altissima tensione. Consentendo una connessione diretta alla rete, oltre a fornire una potenza significativa per la ricarica di questa tipologia di veicoli, la soluzione apre la strada all’espansione delle infrastrutture di ricarica in aree in cui è presente la rete di trasmissione stessa: in Portogallo parliamo di un’estensione di circa 9.000 km. La soluzione garantisce l’alimentazione di più punti di ricarica rapida e/o ultra-rapida contemporaneamente. Inoltre, la sua architettura modulare consente anche la personalizzazione e la scalabilità progressiva dei progetti, in base alle esigenze energetiche dei clienti e alla crescente diffusione dei veicoli elettrici.

La partnership tra Altante e REN porterà alla realizzazione delle prime stazioni di ricarica veloce per veicoli elettrici direttamente alimentate dalle linee di trasmissione ad altissima tensione. Ciò sottolinea l’impegno di Atlante nell’adottare sempre le soluzioni tecnologiche più avanzate per offrire agli automobilisti elettrici un’esperienza di ricarica senza compromessi, mitigando al contempo la crescente domanda globale di energia.

Questa partnership riflette la capacità di REN di sviluppare soluzioni che favoriscono la transizione energetica, contribuendo positivamente alla decarbonizzazione della società“, ha detto João Faria Conceição, coo di REN. “Atlante è un partner naturale per speed-E in Portogallo, non solo per la sua ampia esperienza nel settore della ricarica, ma anche per il riconoscimento, fin dall’inizio, del potenziale strategico di questa innovativa soluzione per promuovere una ricarica più veloce e sicura dei veicoli elettrici, mitigando così le sfide future legate a un aumento della disponibilità di energia“.

Siamo entusiasti di collaborare con REN e di essere i primi a implementare la tecnologia rivoluzionaria di REN per convertire efficientemente l’alta tensione per la mobilità elettrica“, ha commentato Giovanni Ravina, ceo di Atlante Iberia e Innovation Officer di Atlante. “Il Portogallo è all’avanguardia della guida a zero emissioni e rappresenta un esempio concreto di come politiche ben ponderate contribuiscano a creare l’ecosistema ideale per il successo degli operatori di ricarica, con enormi vantaggi per i guidatori attenti all’ambiente. Radicata nella tradizione di ricerca e sviluppo di NHOA, l’evoluzione tecnologica è sempre stata il fulcro della nostra missione. Non vediamo l’ora di vedere come Speed-E trasformerà il panorama della ricarica per veicoli elettrici nei prossimi mesi“.

La soluzione sviluppata da REN è stata ripetutamente riconosciuta da enti nei settori dell’energia e della mobilità. Nel 2022, la soluzione Speed-E ha vinto il premio “Best Practice of the Year” nella categoria “Innovazione Tecnologica e Integrazione di Sistema”, conferito dal Renewables Grid Initiative. È emersa anche come vincitrice nella categoria “Ricarica ed Energia” della sesta edizione di eMove360°, una delle più grandi fiere di mobilità 4.0 al mondo.

Il network Atlante si estende in Italia, Francia, Spagna e Portogallo, dove l’azienda è attualmente uno dei più grandi operatori di punti di ricarica (cpo). Con oltre 3.500 punti di ricarica online e in costruzione nei suoi quattro Paesi, Atlante mira a sviluppare la più grande rete di ricarica rapida e ultra-rapida nel Sud Europa, alimentata al 100% da energie rinnovabili e al servizio di clienti di tutte le marche e modelli di veicoli elettrici, contribuendo così alla transizione verso la mobilità a zero emissioni.

REN è fortemente impegnata nella Ricerca, Sviluppo e Innovazione (r&di), uno dei pilastri strategici dell’azienda. L’impegno di REN nella r&di mira a creare e sviluppare soluzioni per raggiungere in modo efficiente ed efficace gli obiettivi energetici a livello nazionale ed europeo, sostenendo allo stesso tempo gli sforzi necessari per affrontare le sfide legate al cambiamento climatico e contribuendo all’eccellenza di REN in termini di sicurezza e qualità della fornitura energetica.