In questo articolo si parla di:
Jeroen van Tilburg nuovo ceo di Ionity

A partire dal 13 maggio 2024, Jeroen van Tilburg diventerà il nuovo ceo di Ionity. Succede dunque a Michael Hajesch, che perseguirà altre iniziative fuori dalla società.

Vogliamo ringraziare Michael Hajesch per il suo grande contributo e per la dedizione dimostrata“, ha detto Jörg Hofmeister, attuale presidente della Ionity Shareholder Committee. “Ha condotto l’azienda attraverso fasi importanti che l’hanno resa ciò che è oggi: uno dei più grandi network indipendenti di high power charging in Europa. Questo include la costruzione del team con oltre 200 persone, la definizione della futura strategia, lo sviluppo di nuovi prodotti e lo stabilimento di una forte struttura di shareholder. Auguriamo il meglio a Michael per le sue scelte future“.

Ringrazio il team Ionity e gli shareholder per la loro fiducia e la collaborazione. Per me è stato un privilegio far crescere il nome da zero insieme a colleghi, business partner e shareholder talentuosi e attenti. Sono fiero dei nostri risultati degli ultimi sette anni e non ho dubbi circa la futura crescita del brand“, ha detto Michael Hajesch.

Jeroen van Tilburg, un esperto con grande esperienza alle spalle, prende dunque le redini di Ionity. Nel suo ruolo precedente come head of charging in Tesla per la regione EMEA, van Tilburg ha condotto la crescita, lo sviluppo e la trasformazione del network Tesla Supercharger. La sua esperienza sfaccettata include anche ruoli chiave in giganti tech mondiali come Microsoft, Google e Netflix. Con la sua consolidata esperienza nelle iniziative strategiche, van Tilburg è ben posizionato per catapultare Ionity nella prossima fase di crescita e successo.

Jeroen Van Tilburg diventerà ceo di Ionity

Jeroen van Tilburg ha un’incredibile esperienza nel porre le basi per accelerare la crescita dei network di ricarica. Inoltre, è un esperto nel settore di riferimento europeo e porta una profonda conoscenza nella comprensione delle sfide che Ionity sta incontrando nel suo percorso“, ha detto Jörg Hofmeister. “Non vediamo l’ora di lavorare con Jeroen nell’espansione dell’azienda e nella ulteriore digitalizzazione dell’offerta del brand per i clienti“.

Oltre al ceo Jeroen van Tilburg, i vertici di Ionity consisteranno nei managing directors Marcus Groll (coo) e Torsten Kiedel (cfo).

Sono orato ed entusiasta di assumere il ruolo di ceo di Ionity, proprio mentre entriamo in un momento chiave per il business di ricarica in Europa“, ha detto Jeroen van Tilburg. “Guidati dalla nostra missione di assicurare viaggi elettrici per tutti, ci posizioniamo per rafforzare la posizione di leader di settore. La nostra responsabilità di portare un’experience premium per i nostri clienti – tramite una copertura completa, capacità resiliente, affidabilità senza pari e supporto a tutti i brand di veicoli – non è mai stata tanto cruciale. Rispetto e apprezzo molto il lavoro fatto per stabilire l’intera organizzazione di Ionity. Guardando avanti, sono entusiasta di collaborare con il team, facendo leva sulle conoscenze di tutti e sulla loro passione per guidare l’innovazione e favorire la crescita in questa industria dinamica“.

Il focus della nuova leadership mira a favorire ulteriormente l’espansione di Ionity. A oggi, il marchio è attivo in 24 Paesi lungo l’Europa e opera in oltre 3.600 punti di ricarica su 600 siti. Con il suo raggio geografico su tutta l’Europa, l’azienda mira a portare un contributo significativo nell’intensificare l’eMobility. Fornendo un network di ricarca potente e affidabile.