In questo articolo si parla di:


Exordi
, nasce nel 2021, e si distingue come una piattaforma innovativa che opera nel punto di convergenza tra l’Intelligenza Artificiale e la creazione di contenuti.

Ex sciatore professionista della nazionale italiana e consulente nel settore del retail, Carlo Scaglia, fondatore e ceo di Exordi, ha modellato la piattaforma attingendo direttamente dalla sua ricca esperienza personale. Comprendendo le sfide che brand e agenzie affrontano nella produzione su larga scala di contenuti, vincolati da limiti di tempo, risorse e budget. Scaglia ha ben presto capito che i social media e dispositivi mobile hanno cambiato il modo in cui interagiamo con contenuti. Di cui c’è una grande richiesta, ma questi devono essere autentici, coinvolgenti e pertinenti. Questa richiesta crescente ha dimostrato che il modello tradizionale di produzione con grossi budget, lunghe sessioni di brainstorming, mood-board e tempi di produzione altrettanto lunghi non era più adatto. I contenuti di qualità, inoltre, sono sempre stati riservati ai grandi spenditori a causa dei costi associati.

Carlo Scaglia, fondatore e ceo di Exordi

Exordi è semplicemente un’evoluzione nei processi creata per soddisfare efficientemente la nostra crescente necessità di contenuti. Che coglie l’opportunità di creare una rete centralizzata di creator altamente qualificati, offrendo ai clienti la possibilità di selezionare istantaneamente risorse per soddisfare le loro esigenze in materia di contenuti, ottenendo i risultati migliori possibili.

Exordi: come funziona

Qual è la sua forza? È quella di possedere una rete globale che riunisce i migliori fotografi e videomaker world wide, tutti all’interno di una piattaforma che sfrutta un’AI esclusiva, che si basa sulle sinergie, e che impiega le tecnologie di Natural Language Processing e Computer Vision per individuare passioni e affinità. Questo assicura che, per ogni progetto, i brand siano abbinati ai creator migliori e più rilevanti che condividono quelle stesse passioni. E lo fa creando dei moodboard, che aiutano così gli artisti-creatori a ridurre il margine di errore e i tempi di creazione.

Abbiamo chiesto a Carlo Scaglia, fondatore e ceo di Exordi, di raccontarci meglio di questa realtà, che sta velocemente diventando un punto di riferimento della content creation.

Che cos’è Exordi? Come nasce questa idea?

Exordi è un network globale che riunisce i migliori fotografi e videomaker del mondo, focalizzati sulle passioni chiave. Attraverso la nostra piattaforma basata sull’Intelligenza Artificiale, i brand e le agenzie possono creare brief e individuare i creator migliori e più rilevanti in pochi istanti, ovunque nel mondo. Unendo tecnologia all’avanguardia, talento artistico incomparabile e passioni autentiche. E consente ai clienti di produrre contenuti autentici più rapidamente e a costi inferiori, mantenendo livelli premium su qualsiasi formato. In sintesi, Exordi apre nuove frontiere creative per i suoi clienti, eliminando le sfide tradizionali legate a tempo, costi e location.

Ma Exordi è molto più di questo. Derivante dal latino “Exordinem”, che significa “fuori dall’ordinario”, si impegna profondamente nel vero talento e nelle passioni forti.
Queste qualità sono spesso soffocate dalle superficialità dei social media, e il nostro obiettivo è evidenziare il loro valore, elevando i creativi più abili che spesso rimangono nell’ombra. La nostra comunità è il cuore pulsante di tutto ciò che facciamo, e ci sforziamo costantemente di riunire i creativi attraverso incontri informali, dove l’importanza è data alle connessioni, alla condivisione di idee e, semplicemente, al divertimento. Meet-up, masterclass, eventi, competizioni e connessioni individuali sono solo alcune delle caratteristiche principali di Exordi.
È il luogo dove le passioni e il talento trovano casa, ospitando ribelli creativi che sfidano costantemente i concetti preconfezionati e spingono i confini di ciò che è possibile.

Quale obiettivo si pone questo progetto?

Dal punto di vista commerciale, ci proponiamo di fornire una piattaforma centralizzata in cui i nostri clienti possano identificare facilmente i creatori migliori e più rilevanti in pochi istanti, per la produzione di qualsiasi tipo di contenuto. Grazie alla nostra rete globale, offriamo ai nostri clienti accesso a diverse località e la possibilità di sfruttare ambientazioni uniche altrimenti fuori dalla loro portata. Questo approccio consente loro di soddisfare tutte le loro esigenze di contenuti da una sola piattaforma, garantendo un processo completamente trasparente e coerente. Dal punto di vista più romantico, la nostra missione è quella di ridare valore al vero talento e alle passioni, dimostrando che il duro lavoro e la dedizione possono portare a risultati straordinari. I social media propongono stili di vita irrealistici che hanno da tempo corrotto le nostre percezioni, tuttavia Exordi dimostra che la vita non è sempre perfetta. Attraverso le passioni, possiamo costruire solide amicizie, godere del processo di crescita e dare valore alle cose che veramente contano.

Chi si rivolge a voi? Quali servizi gli offrite?

Quando si tratta di collaborare con un brand, è il team di marketing che di solito si rivolge a noi. A seconda delle dimensioni del brand, potrebbe essere il responsabile del contenuto, il responsabile dei social media, il direttore marketing e così via. Nel caso delle agenzie, invece, sono i team di produzione o i servizi clienti che si mettono in contatto con noi. Solitamente, con i brand offriamo un servizio più completo, collaborando nella creazione del brief, mentre le agenzie solitamente hanno già chiari gli obiettivi e le necessità di produzione. In entrambi i casi, il nostro team organizza la comunicazione tra il cliente e i creator, gestendo l’intero processo. Il cliente firma un unico contratto e effettua un unico pagamento con noi, indipendentemente dal numero di creator selezionati, e rimaniamo sempre presenti fino al completo e soddisfacente completamento del brief.

Come selezionate i vostri creator?

Exordi è disponibile esclusivamente tramite applicazione per i creator, al fine di mantenere uno standard elevato. Ogni creator che desidera far parte della nostra piattaforma viene sottoposto a un rigoroso processo di verifica. Analizziamo attentamente i loro contenuti sui social media e nel portfolio, e successivamente conduciamo un colloquio via video con loro. Durante questo processo, prendiamo in considerazione anche altri aspetti cruciali. Valutiamo la puntualità nelle comunicazioni, la qualità della scrittura delle email, la struttura professionale del loro portfolio e altri elementi pertinenti. La nostra selezione va oltre la mera valutazione dei contenuti stessi; vogliamo assicurarci che i creator di Exordi siano genuinamente impegnati e dedicati al loro lavoro.

Il suo passato da sciatore agonista, ma anche di consulente, hanno influenzato la nascita di Exordi?

Lo sport ha profondamente influenzato le fondamenta di Exordi. In ambito sportivo, non importa chi sei o da dove vieni, se sei ricco o povero… ciò che conta veramente è la tua dedizione, passione e talento. L’esperienza sportiva insegna che per ottenere una vittoria è necessario un impegno costante e sacrifici significativi, facendoti apprezzare il processo di preparazione tanto quanto il raggiungimento del successo stesso. Inoltre, ho trovato i miei migliori amici nello sport, persone con cui condivido una lunga amicizia di oltre 15 anni e una mentalità comune.
Lo sport insegna l’importanza della pazienza, di perseverare giorno dopo giorno indipendentemente dalle circostanze, qualità essenziali anche nel percorso imprenditoriale. Purtroppo, pochi abbracciano appieno queste virtù offerte dallo sport, venendo invece influenzati dalle superficialità dei social media. Con Exordi, ho sempre desiderato mostrare al mondo l’importanza delle passioni e dell’impegno autentico. La mia esperienza nella consulenza non solo mi ha evidenziato chiaramente l’opportunità per la creazione di Exordi, ma mi ha anche fornito le basi concrete per avviare effettivamente l’azienda. Il mio capo è stato di un sostegno incredibile e tutt’ora mi guida come mentore; sono profondamente grato nei suoi confronti e di tutti coloro che mi hanno aiutato lungo il percorso. Anche perché, per quanto una persona possa vantare esperienza nel mondo del lavoro, gestire una start-up è un territorio completamente diverso e impegnativo. Pertanto, sebbene lo sport e la consulenza abbiano influenzato la nascita di Exordi, hanno principalmente contribuito a sviluppare in me le qualità e a fornirmi il supporto necessario per far crescere l’azienda. L’inizio può sembrare facile, ma è il periodo successivo che presenta le vere sfide.

In cosa si distingue Exordi rispetto ad altre piattaforme di creator?

Esistono poche piattaforme che selezionano manualmente fotografi e videomaker, principalmente perché richiede molto tempo per costruire una rete solida. Tuttavia, ci sono due elementi distintivi che contraddistinguono Exordi dai nostri concorrenti. In primo luogo, il nostro focus sulle passioni. Sebbene possa sembrare un concetto astratto, ha un impatto significativo. Significa che quando un cliente assume un creator tramite Exordi, sta assumendo qualcuno che comprende appieno il tema in discussione, come ottenere il miglior risultato e creare un contenuto autentico. È per questo motivo che abbiamo una retention clienti del 100%, non abbiamo mai dovuto ripetere uno scatto e i contenuti creati tramite Exordi registrano performance fino a 7 volte migliori. In secondo luogo, non lasciamo mai soli i nostri clienti o creator sulla piattaforma; siamo presenti costantemente, dall’inizio alla fine. Questo approccio consente a Exordi di offrire un servizio estremamente curato, efficace e sicuro.

Exordi mixa il lavoro creativo umano con l’AI. Come è possibile?

Quando si parla di intelligenza artificiale (AI), è essenziale distinguere le varie tipologie. Ad esempio, i nostri algoritmi di matching utilizzano il Natural Language Processing e la Computer Vision, che rientrano nell’ambito dell’AI. Il loro obiettivo è “vedere” e “interpretare” tutti i contenuti dei nostri creator al fine di proporre i match ideali ai clienti. Tuttavia, in questo contesto non vi è alcun elemento di creazione artificiale. D’altra parte, il mese scorso abbiamo lanciato il nostro settore di Generative AI, che rappresenta un’altra forma di AI. In questo caso, utilizziamo MidJourney per facilitare la fase di mood-boarding e per visualizzare concretamente un brief, garantendo un allineamento tra cliente e creator. Abbiamo anche la capacità di creare contenuti “finali” utilizzando modelli e sfondi generati artificialmente, ma integrando prodotti reali. Tuttavia, questo processo richiede un intervento umano di editing.
Non siamo particolarmente favorevoli a questa pratica poiché, nonostante i contenuti risultino realistici, spesso mancano di personalità e originalità. Inoltre, i contenuti generati artificialmente si basano su un database di informazioni su contenuti preesistenti, il che impedisce la creazione di qualcosa di veramente originale. Più utilizziamo la Generative AI, più si rischia di assistere a una convergenza verso contenuti omogenei e privi di unicità.

Come immagina il futuro di Exordi?

Guardando al futuro, visualizzo Exordi come una comunità globale di individui altamente appassionati, che esprimono le proprie passioni attraverso contenuti incredibili. Sarà il catalizzatore che unisce questa comunità in tutto il mondo, attraverso incontri, eventi, collaborazioni e altro ancora. Immagino dei centri globali, simili a quelli di Soho House, dove i nostri creator possono incontrarsi e connettersi in un ambiente stimolante e creativo. Questo rafforzerà la sua posizione come Casa delle Passioni e del Talento, all’avanguardia della cultura e dei contenuti.
Restando fedeli alla nostra filosofia, Exordi continuerà ad essere accessibile tramite un’applicazione impeccabile, garantendo un ambiente curato e di alta qualità. Exordi sarà il paradigma del talento espresso attraverso le passioni chiave. Con un’identità così distinta, i marchi riconosceranno Exordi come il punto di riferimento per ottenere contenuti autentici e di alta qualità con massima agilità. Rivolgendosi alla nostra piattaforma, avranno l’opportunità di sperimentare il lavoro con il miglior talento globale. Ma non ci fermiamo alla creazione di una piattaforma per venderla e poi abbandonarla. La nostra missione va ben oltre: siamo qui per rivoluzionare il panorama a lungo termine.

di Valeria Oneto