In questo articolo si parla di:
Bozza automatica 997

Gli impianti eolici offshore galleggianti in tutto il mondo potranno ridurre costi e tempi di costruzione grazie all’investimento di Octopus Energy (nello specifico, Octopus Generation, il ramo che gestisce la generazione di energia rinnovabile) in Ocergy.

Attiva negli Stati Uniti, dove ha sede centrale, e in Francia, Ocergy si basa su un modello di supply chain fortemente locale, incentrato su strette sinergie con i costruttori della zona interessata e sulla creazione di posti di lavoro “green” nelle aree in cui vengono installate le turbine. Le soluzioni di Ocergy consentono un trasporto e un assemblaggio più semplice delle turbine nelle aree di destinazione, grazie al design più leggero e modulare.

Bozza automatica 995

L’investimento supporterà la commercializzazione della tecnologia di Ocergy e la sua rapida espansione internazionale in nuovi mercati. Inoltre, permetterà di rafforzare l’innovativo sistema di monitoraggio di dati ambientali e biodiversità di Ocergy. L’investimento è stato effettuato tramite Vector, il fondo di Octopus Energy dedicato al mercato eolico offshore, lanciato alla fine dello scorso anno. Le turbine eoliche galleggianti vengono utilizzate nelle aree che hanno coste troppo profonde per installare fondamenta fisse sul fondo marino. Circa l’80% delle risorse eoliche offshore in tutto il mondo si trova in acque profonde, a ulteriore conferma del potenziale ancora ampiamente inutilizzato di questa tecnologia.

Bozza automatica 996

L’annuncio arriva proprio in un momento in cui i governi di tutto il mondo hanno impostato obiettivi ambiziosi per il settore degli impianti eolici offshore galleggianti. Il governo UK, per esempio, ha impostato l’obiettivo di raggiungere 5 GW di capacità eolica offshore galleggiante entro il 2030.

Le dichiarazioni

Zoisa North-Bond, ceo di Octopus Energy Generation, ha commentato: “La tecnologia e l’innovazione stanno guidando la rivoluzione energetica mondiale, e siamo costantemente alla ricerca di soluzioni all’avanguardia che possano accelerare questo cambiamento. L’approccio rivoluzionario di Ocergy permette di ridurre molto i costi degli impianti eolici offshore e, grazie al nostro investimento, potrà arrivare a questo traguardo ancora più velocemente, guidando la transizione a sistemi energetici più puliti ed ecologici in tutto il mondo”.

Dominique Roddier, ceo di Ocergy, ha dichiarato: “In Ocergy siamo estremamente entusiasti della collaborazione con Octopus Energy Generation. Questa sinergia ci permetterà di scalare a livello operativo e di concentrarci sul realizzare progetti nel settore degli impianti eolici flottanti offshore, sia pre-commerciali che su larga scala. Ci sono molti punti in comune tra l’impegno lungimirante di Octopus nel mercato eolico offshore e i traguardi raggiunti da Ocergy fino ad ora, e grazie a questo investimento prevediamo di migliorare la bancabilità dei nostri progetti”.