In questo articolo si parla di:
SR 2022, la punta di diamante di Zero Motorcycle

Malgrado maggio sia stato caratterizzato dal maltempo, le immatricolazioni di moto, scooter e ciclomotori endotermici fanno segnare un convincente +6,3% sullo stesso mese dell’anno scorso. È quanto si apprende dal comunicato stampa mensile diffuso da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Il mercato di maggio

Dalla lettura dei dati, si conferma quindi, anche nel quinto mese dell’anno, la crescita del mercato delle due ruote a motore, che incassa un incremento del 6,35%, pari a 45.624 unità immesse sul mercato. Per la prima volta dall’inizio dell’anno sono le moto a registrare la performance più significativa, con una crescita del 13,51% e 20.667 veicoli immatricolati. Buono anche l’andamento degli scooter, che segnano un aumento del 3,42% pari a 23.143 mezzi targati. Per il terzo mese consecutivo prosegue, invece, la flessione dei ciclomotori, che perdono un quinto del loro mercato (-21,61) e mettono in strada solo 1.841 unità.

Energica Experia, born to be wind 1

Elettrico ancora in difficoltà

Maggio si rivela particolarmente difficile per i veicoli elettrici, che perdono il 44,56% del loro mercato e riescono a mettere in strada solo 1.003 unità, anche se il dato è inquinato da un’importante commessa che nel 2023 ha interessato il mercato dei ciclomotori. Sull’anno la flessione è del 28,40% con 4.037 veicoli venduti.